LA TOMBA

La tomba di Min (TT109) è situata ai piedi di Sheikh Abd el-Gurna, un’area della Necropoli Tebana, sulla riva ovest del Nilo, a Luxor.

Nonostante i titoli che collegano Min al nomo Tinita (Sindaco di Thinis, Supervisore dei profeti di Onuris [dio principale di questa città] e Sindaco delle Oasi, Supervisore dei cantanti, maggiordomo e capo del festival di Osiride) e che suggeriscono una stretta connessione con il culto del dio centrato ad Abido, il tutore Min è conosciuto solamente dalla sua tomba a Tebe e dai molti coni funerari provenienti da essa.

La struttura della tomba consiste di: un cortile, una sala trasversale a pilastri e tre cappelle che si aprono sul lato nord della sala trasversale.

Una prima pianta della tomba appare in Virey (1888-1889), ma qui solo una delle tre cappelle è presente. Una seconda pianta, più completa, è offerta da Porter e Moss (1960), che include l’altra cappella laterale assente nella pubblicazione di Virey. Attualmente, la pianta più completa e con più dettagli architettonici (la cappella centrale è presente) si trova nella pubblicazione di F. Kampp (1996).
 

 

Pianta della TT109 (Virey, P. (1887) : Le tombeau d’un Seigneur de Thini dans la nécropole de Thèbes. RecTrav 9, p 28


Pianta della TT109 (Kampp, F. (1996): Die thebanischen Nekropole: Zum Wandel des Grabgedankens von der XVIII. bis zur XX. Dynastie (= Theben, 13). p 390, fig. 277). Il cerchio in rosso indica la tomba -327- anch’essa parte della nostra concessione.
 

Questa tomba è in parte decorata con rilievi e in parte dipinta, a differenza della altre tombe dell’area di Sheikh Abd el-Qurna che sono invece interamente dipinte. Le prime descrizioni iconografiche della tomba si trovano nei due articoli pubblicati da Virey nel 1888-1889; la prima immagine copiata dalla TT109 appare invece nella Description de l’Egypte (1809-1829), immagine che è divenuta il nostro logo: il principe Amenhotep (il futuro re Amenhotep II) mentre impara a tirare con l’arco sotto la supervisione del suo insegnante MIn.

 

 

Min che insegna al principe a tirare con l'arco. Dalla Description de l’Egypte.