Diario di scavo

Il dramma della scala

Il dramma della scala

Author: Mila e Irene/giovedì 19 dicembre 2013/Categories: Diario di scavo

Rate this article:
5.0

Oggi abbiamo preparato ogni cosa per scendere in un altro pozzo della tomba 327; questo misura circa 8 metri come quello principale. Abbiamo deciso di acquistare una scala in legno a di lasciarla fissa dentro il pozzo, per poter salire e scendere con più comodità. L’impossibilità di poter far passare 9 metri di scala attraverso i corridori della tomba, ha fatto sì che comprassimo quattro pezzi di scala per poi unirli dentro la camera nella quale si apre il pozzo.

Il compito non è stato facile e ciò che doveva essere fatto in mezz'ora ... ha occupato metà mattina. Dopo aver unito insieme due pezzi di scala abbiamo infatti dovuto smontarla di nuovo perché il soffitto della camera non era abbastanza alto e, pertanto, non c’era abbastanza spazio per sollevarla ed introdurla dentro il pozzo. La soluzione: assemblarla in aria! Ali dall’alto sosteneva con una corda un pezzo della scala che si univa all’altra che si trovava già sul fondo. Grazie alla caratteristica di questo pozzo, che presenta due camere su entrambi i lati (più o meno a metà), Hassan e Bari sono riusciti (se pur con grande fatica e dopo diverse ore) ad unire i pezzi di scala ed a farci scendere.

La stanchezza dei nostri lavoratori e la necessità di rafforzare le scale, per una maggiore sicurezza, ci ha portato a prendere la decisione di scendere un altro giorno. Eravamo stati troppo a lungo in una zona della tomba dove l'aria non circola e ne stavamo già subendo le conseguenze ...

 

Number of views (5918)/Comments (0)

Tags: